I dintorni

Dal mare ai monti in poco tempo.

Dopo aver visitato la Piazza di Fermo e tutti migliori siti a pochissimi passi da essa, possiamo dirigerci verso la costa distante circa 7 km. Gustare le spiagge di sabbia di Porto San Giorgio, del Lido, Casabianca di Fermo. A poca distanza del mare, si può salire fino all’ interessantissimo Borgo di Torre di Palme. E’ luogo unico, affascinante e romantico. Impossibile non farsi conquistare dalle sue torri e viuzze medievali che sbucano in un belvedere la cui vista spazia tra l’incantevole mare Adriatico ed una fitta vegetazione mediterranea in un Sali e scendi di colli ed irte sporgenze. Da Torre di Palme, si prosegue per pochi chilometri verso l’interno fino a notare un borgo medievale caratterizzato da una alta torre eptagonale coronata da una cinta di mura antiche: è Moresco. Proseguendo verso l’entroterra ci si immerge in una campagna con un movimento di colline verdi sopra le quali si ergono borghi o piccoli comuni custoditi da torri e mura medioevali, residui di vecchi castelli in un paesaggio tipico del nostro territorio. Continuando per l’itinerario, le colline iniziano ad essere più alte con pendii sempre più rilevanti, a volte con dirupi; le vecchie fortezze antiche insieme alle case di pietra ad esse legate, situate in cima ai colli, diventano un elemento unico con l’ambiente naturale che le circonda. (Montefalcone Appennino). Da queste alture, la vista dei Monti Sibillini, chiamati dal poeta Giacomo Leopardi “Monti Azzurri” è notevole. Poco ancora e si giunge ai piedi delle nostre montagne, uniche nel loro fascino e piene di storie e leggende.